orientatore-coaching

Il coaching è un processo di sostegno e orientamento in cui un coach aiuta un individuo o un gruppo a identificare obiettivi, sviluppare abilità e superare sfide. Attraverso domande mirate e feedback, il coaching favorisce la crescita personale e professionale, migliorando le prestazioni e il benessere.

Presso la nostra clinica guidiamo il paziente con:

Orientamento esistenziale

Teen coaching 

Coaching rivolto agli sportivi  

 

i nostri campi d'azione

ovvero aiutare le persone in un percorso di scelta consapevole e realmente necessaria (sia sfera personale che lavorativa )

L’orientamento esistenziale è un lavoro di ricerca e di pensiero sulla propria vita, storia ed esistenza. E’ un lavoro di pensiero, corpo e movimento, che un soggetto decide d’intraprendere per ritrovare la strada del proprio benessere, rimettendosi in moto per raggiungere i propri desideri e obiettivi affettivi, sociali, lavorativi, professionali, di studio e di carriera. Non è né un percorso terapeutico, né clinico, anzi, aiuta il soggetto a liberarsi dalle velleità medicalizzanti di cui la nostra società è sovente fortemente intrisa. Nel caso il soggetto abbia necessità di un intervento medico o psicoterapeutico, l’orientatore potrà aiutarlo a trovare il professionista a cui richiedere un consulto. In tal caso non è escluso che un soggetto, in taluni casi, possa intraprendere una psicoterapia o una cura medica, in contemporanea al proprio percorso di orientamento esistenziale.

L’obiettivo di questo tipo di coaching è aiutare ragazzi e ragazze a visualizzare con maggiore chiarezza i propri desideri per il futuro, le proprie aspirazioni e ambizioni, e, allo stesso tempo, le proprie paure, le incertezze e gli ostacoli che potrebbero incontrare sul loro cammino.Il Teen Coaching può rappresentare, in questo senso, sia una bussola che un’ancora di salvezza, poiché fornisce degli strumenti utili ad affrontare i primi fallimenti (scolastici, amorosi), imparare a riconoscere e gestire le proprie emozioni e coltivare le proprie passioni in modo da far emergere il proprio potenziale.

Il ruolo del Coach è quello di fornire una guida, di indicare una direzione verso cui muoversi ( come vedi qui siamo di nuovo nella sfera dell’orientamento )  e di definire, di concerto con il suo giovane cliente, un piano d’azione per fare in modo che i suoi sogni possano diventare realtà, senza esprimere giudizi o valutazioni di sorta. L’assenza di qualsiasi forma di valutazione distingue nettamente il ruolo del coach da quello dell’insegnante o educatore. È essenziale, infatti, che il giovane si senta accettato e accolto, in un ambiente protetto in cui può parlare dei suoi sentimenti, dei suoi dubbi e dei suoi desideri sapendo di essere ascoltato e non giudicato.

 

Alcune recenti ricerche hanno dimostrato che l’allenamento mentale, se condotto da un professionista esperto, è in grado di aumentare di oltre il 50% i risultati delle prestazioni sportive . Per migliorare le performance sportive è necessario acquisire altri tipi di competenze, come scoprire le potenzialità, la gestione dello stress e dosare bene le energie nervose. Capita spesso che gli atleti, ma anche gli sportivi che praticano una disciplina amatoriale, sentano il peso degli allenamenti e si sentano “scoppiare” . Ecco quindi che lo Sport Coach può intervenire per facilitare il percorso di atleti professionisti verso una maggiore consapevolezza mentale delle sue performance sportive e fisiche . Per definizione, lo Sport Coach è il professionista che supporta, con un adeguato percorso di coaching, l’allievo (nello specifico l’atleta) verso il raggiungimento di specifici obiettivi sportivi. Negli sport individuali lo Sport Coach aiuta l’atleta a mantenere il giusto livello di concentrazione, a non perdere fiducia nelle proprie capacità e a puntare dritto verso gli obiettivi prestabiliti.In tutte le discipline sportive dove si prevede una competizione la figura dello Sport Coach è davvero utile perché favorisce l’armonia e il controllo delle emozioni non sempre facili da tenere a bada. Grazie all’azione dello Sport Coaching e al percorso di coaching intrapreso, gli atleti possono anche trasformare una sconfitta bruciante in un’occasione di rivincita e trasformazione positiva.