neurologia

La neurologia si occupa della diagnosi e della terapia delle principali patologie neurologiche del sistema nervoso centrale e periferico, che possono quindi interessare:

  • cervello
  • cervelletto
  • tronco encefalico
  • midollo spinale
  • nervi cranici e spinali
  • radici e gangli spinali
  • plessi e tronchi nervosi
  • gangli simpatici e parasimpatici
  • plessi extraviscerali e intraviscerali

domande frequenti

  • I sintomi di malattie neurologiche variano ampiamente, ma possono includere mal di testa, vertigini, problemi di equilibrio, debolezza muscolare, tremori, difficoltà nella parola o nell’articolazione, perdita di sensibilità, cambiamenti nella memoria o nell’umore, e molti altri.
  • Un neurologo è un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie neurologiche. Possono prescrivere test diagnostici e terapie per le condizioni neurologiche.

Tra le malattie neurologiche più comuni si includono l’emicrania, l’ictus, l’epilessia, il morbo di Parkinson, l’Alzheimer, la sclerosi multipla e l’emicrania.

Una malattia neurodegenerativa è una condizione in cui le cellule nervose (neuroni) del sistema nervoso degenerano e muoiono progressivamente, portando a deficit neurologici. Questo processo è spesso irreversibile.